logo

Incidente in piscina, la bimba sta meglio

Sono migliorate le condizioni di salute della bambina confederata di due anni che lo scorso 27 luglio ha rischiato l'annegamento in una piscina privata di Caslano

Rescue Media
Immagine d'archivio
 
09
agosto
2018
05:05
Red. Lugano

CASLANO - Sono migliorate le condizioni di salute della bambina confederata di due anni che lo scorso 27 luglio ha rischiato l'annegamento in una piscina privata di Caslano, in via Torrazza (vedi suggeriti). La piccola non è quindi più in pericolo di morte, come ci è stato confermato dal Ministero pubblico. La bambina, lo ricordiamo, era in vacanza a Caslano ed era stata rinvenuta sul fondo della piscina, priva di sensi. Subito soccorsa sul posto, era poi stata elitrasportata all'ospedale.

Prossimi Articoli

Pestaggio di Gravesano, fu tentato omicidio

Condanna inasprita in Appello per il 26.enne ticinese (riconosciuto colpevole d'aggressione in primo grado) che in correità con il 26.enne italobrasiliano pestò nel 2017 un loro amico per un piccolo debito, lasciandolo per morto

Investito dall'autopostale: la vittima è un 48.enne italiano

È stato identificato lo scooterista morto ieri in un terribile incidente a Cademario

Prosciolta e rimborsata la presunta riciclatrice

È una 52.enne ticinese accusata di aver riciclato oltre 200.000 franchi provenienti da attività criminali della famiglia Magnone

Edizione del 19 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top