logo

Mogno, tutela per la chiesa di Mario Botta

Il Dipartimento del territorio l'ha inserita insieme al suo sagrato nell'inventario dei beni culturali di interesse cantonale - Le celebrazioni il 23 settembre

ti.ch
 
13
settembre
2018
14:23
Na.Li.

LAVIZZARA - La Chiesa di San Giovanni Battista a Mogno, inaugurata nel 1996 e disegnata dall'architetto Mario Botta, ha ricevuto la benedizione del Dipartimento del territorio, che l'ha inserita insieme al suo sagrato nell'inventario dei beni culturali di interesse cantonale. Per l'occasione, il DT, in collaborazione con il Comune di Lavizzara e la Fondazione Chiesa di Mogno-Fusio, organizza domenica 23 settembre un evento volto alla valorizzazione dell'opera e del suo legame con il territorio. Alle 10, proprio presso la Chiesa di San Giovanni Battista, verrà celebrata la Santa Messa da Monsignor Vescovo Valerio Lazzeri, con accompagnamento musicale a cura della Corale parrocchiale San Martino di Camorino. Dalle 11.15 seguirà il saluto istituzionale con gli interventi di Gabriele Dazio (sindaco del Comune di Lavizzara), Claudio Zali, (consigliere di Stato e direttore del Dipartimento del territorio), Davide Keller (presidente della Fondazione Chiesa di Mogno-Fusio) e di Mario Botta. I dettagli sul CdT del 14 settembre.

Edizione del 18 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top