logo

Verbano Cusio Ossola, sarà secessione dal Piemonte?

Urne aperte dalle 7 di questa mattina per il referendum che decreterà l'eventuale annessione della provincia alla Regione Lombardia

fotopedrazzini
 
21
ottobre
2018
08:53
Red. Online

VERBANIA - La Lombardia potrebbe diventare un po' più grande. La provincia del Verbano Cusio Ossola da quasi tre secoli appartiene al Piemonte, ma oggi è chiamata alle urne per votare al referendum e decidere se passare alla Regione Lombardia. Le ragioni del voto sarebbero culturali - l'area è meglio collegata a Milano che a Torino -, ma soprattutto economiche: le condizioni fiscali lombarde sono migliori di quelle garantite dal Piemonte.

Si vota per tutta la giornata dalle 7 fino alle 23. Sono chiamati alle urne 143.375 elettori suddivisi in 225 sezioni elettorali. Perché VCO passi alla Lombardia bisognerà raggiungere il quorum del 50% più uno. E deve votare per il "Sì" la maggioranza degli elettori.

L'iniziativa è partita da una petizione organizzata dall'ex senatore Valter Zanetta e il consigliere provinciale Luigi Spadone. La raccolta delle firme è cominciata il 16 ottobre dello scorso anno ed è durata fino al febbraio scorso. Sono state raccolte 5.228 firme a supporto che sono state validate dalla Cassazione che ha dato il via libera al referendum. Se vince il "Sì", il Consiglio dei ministri deve approvare un disegno di legge che deve ricevere il parere favorevole del Parlamento e delle due Regioni. La chiusura dell'iter è prevista entro aprile del 2019.

Edizione del 15 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top