logo

Era ricercato per spaccio: dominicano in manette

Il 41.enne è stato fermato in dogana a Pizzamiglio - È sospettato di aver spacciato un grosso quantitativo di cocaina nel Luganese

Archivio CdT
 
09
agosto
2018
08:17
Red. Online

VACALLO - È stato arrestato martedì un 41.enne cittadino dominicano privo di statuto in Svizzera. L'uomo, su cui pendeva un mandato di arresto della Magistratura ticinese, è stato fermato dalle Guardie di confine a Vacallo al valico di Pizzamiglio alla guida di una vettura con targhe ticinesi, in entrata in Svizzera.

Lo comunicano oggi il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine. Il 41.enne è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di cocaina a consumatori locali, in particolare del Luganese.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti e di infrazione alla Legge federale sugli stranieri. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti.

Prossimi Articoli

Minacce, violenza e rapine: c'è anche un ticinese

La banda è accusata di aver messo a segno diversi colpi alle slot machine dei locali del Varesotto - Tra i fermi c'è anche un 31.enne nato a Lugano - Usavano auto noleggiate in Svizzera - VIDEO

Edizione del 19 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top