logo

Politica con i tacchi a spillo, basta scuse

La FAFTPlus scende in campo a sostegno di una maggiore rappresentanza femminile in vista delle elezioni 2019

 
 
11
ottobre
2018
12:05

BELLINZONA - "Il voto alle donne in Ticino sta per compiere 50 anni ma siamo ancora ben lontani da un'equa rappresentanza femminile in politica". Ne è convinta Marialuisa Parodi, presidente FAFTPlus, che questa mattina a Bellinzona ha lanciato la campagna di sensibilizzazione in vista delle elezioni cantonali del 2019.

"Il lavoro da fare è molto, soprattutto considerando che sta per concludersi una legislatura che ha visto la rappresentanza femminile in Governo pari a zero". Per poi aggiungere: "In Ticino l'elettorato femminile si attesta al 54% ma oggi in Gran Consiglio le donne raggiungono solo il 25,5%".

Dello stesso avviso la presidente del Gran Consiglio e deputata socialista Pelin Kandemir Bordoli che ha evidenziato come "l'attività politica è importante e intensa ma non sempre gratificante. Mettersi in gioco non è quindi scontato ma la presenza delle donne è essenziale soprattutto per portare nell'agenda politica quei temi che, altrimenti, resterebbero marginali". Da qui l'avvio di una campagna di sensibilizzazione che mira a sostenere le candidate di tutte le forze politiche. Perché le elezioni sono dietro l'angolo.

 

Prossimi Articoli

AM Suisse Ticino: nuove generazioni pronte per il mondo del lavoro

Festeggiare i giovani attivi all'interno delle officine del centro professionale a Gordola

Carlo Cattaneo archivista diocesano, Luca Montagner addetto stampa

Nomine in seno alla Diocesi di Lugano a partire dal prossimo primo novembre

È scomparsa Alexia Juliette Legris

AVVISO DI RICERCA - La donna di 36 anni, francese, è residente a Neuchâtel rue des Moulins - L'ultima volta è stata vista domenica mattina a Vogorno

Edizione del 23 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top