logo

Riforma fisco-Avs: “È un ricatto per il cittadino”

MPS e POP contestano l'unione di sfera sociale e fiscale del Progetto fiscale 17-RFFA

CdT
 
14
settembre
2018
14:02
Federica Galfetti

BELLINZONA - "Quello che contestiamo è la mescolanza di un progetto fiscale e di uno sociale, si tratta di un ricatto alla popolazione, o prendi questo o non prendi nulla". È in questi termini che il coordinatore dell'MPS Giuseppe Sergi commenta il Progetto fiscale 17-RFFA. Proprio negli scorsi giorni il Consiglio Nazionale ha dato luce verde al progetto che mira a legare sfera sociale e fiscale in un unica riforma. "Collaboreremo al lancio di un referendum insieme a POP e altri sindacalisti che finora si sono profilati a titolo individuale" aggiunge Sergi. A fargli eco è il membro del comitato centrale del Partito operaio popolare (POP), Gianfranco Cavalli: "Aspettiamo che altri sciolgano le riserve, nel frattempo mandiamo un messaggio chiaro".

Prossimi Articoli

TeleTicino, risultati da record per il derby

Per la prima volta, l'emittente di Melide è stata martedì sera, per più di un'ora, la TV più vista del Cantone, superando RSI LA 1

La nuova Polizia ticinese prende forma

Previsti cambiamenti nella suddivisone dei compiti e nel numero di agenti - Controlli più efficaci su dimore fittizie, incidenti stradali e commercio ambulante

Sì compatto al nuovo Comune di Tresa

VOTAZIONE DEL 25 NOVEMBRE - Sostegno delle sezioni PLR e PPD locali, Generazione giovani, Liste civiche e l'Altra sinistra per la fusione di Croglio, Monteggio, Ponte Tresa e Sessa

Edizione del 15 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top