logo

Agente lo scambia per un ladro, ma lui pensa sia un rapinatore: sparatoria

L'assurda vicenda nel Milanese: il proprietario del distributore di benzina si stava allontanando con la cassa, quando un carabiniere ha provato a fermarlo

CdT
 
03
ottobre
2018
10:30
Red.Online

MILANO - Assurdo equivoco che poteva finire nel sangue sabato scorso verso le 18 a Turbigo, in provincia di Milano. Un carabiniere fuori servizio ha infatti scambiato per un ladro il proprietario di un distributore di benzina, sulla Strada Statale 341 Gallaratese, che si stava allontanando con la  cassa in mano. L'agente, pensando ad un rapinatore, ha intimato l'alt all'uomo, mostrando pistola e distintivo, ma il "sospettato" credendo che il militare fosse in realtà un malintenzionato, ha buttato l'incasso nella sua auto e si è dato alla fuga. Ligio al dovere, il carabiniere ha cercato di fermare il fuggitivo con un paio di colpi di pistola, uno dei quali ha colpito la gomma della vettura. Dopo qualche centinaio di metri, l'auto è stata fermata dai Carabinieri, chiamati - colpo di scena - sia dal benzinaio che dall'agente: è a questo punto che tutto viene chiarito. 

 

Prossimi Articoli

“Catapultata” dal letto mentre fa sesso, resta paralizzata

La vicenda approda in tribunale: la 46.enne inglese chiede 1,3 milioni di sterline di danni al rivenditore del mobile

“Melania Trump” nuda sulla scrivania del presidente, polemiche

Critiche per il VIDEO del rapper T.I. per il lancio del suo nuovo disco: la sosia della first lady si spoglia alla Casa Bianca - L'ex tycoon: "Disgustoso"

Non solo Amaro Generoso: tante sorprese vi aspettano...

#AMAROGENEROSO - La Bisbino sagl infatti non è alla sua prima creazione

Edizione del 20 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top