logo

La svolta: “gender X” sul certificato di nascita

La dicitura potrà comparire sul documento di chi è venuto alla luce a New York e non si sente né maschio né femmina

shutterstock
 
13
settembre
2018
06:39
ats

NEW YORK - "Gender X": questa la scritta che d'ora in poi potrà comparire sul certificato di nascita di chi è venuto alla luce a New York e non si riconosce né nel genere maschile né in quello femminile. La decisione è stata presa a grande maggioranza al City Council e permetterà anche ai genitori di poter scegliere la "X" per designare i propri figli neonati. Esultano la comunità transgender e Lgbt della Grande Mela che parlano di "decisione storica". Gli adulti che lo desiderano potranno cambiare così il proprio certificato di nascita senza che ci sia bisogno di una certificazione medica.

Prossimi Articoli

Nuovi cuccioli: un orango e un'antilope nera

Le due femmine sono nate negli scorsi giorni allo Zoo di Basilea - FOTO

Pochi svizzeri hanno già fatto il testamento

Secondo un sondaggio, la stesura dell'atto è importante, ma solo il 25% dei confederati lo ha già redatto - Ogni anno 70 miliardi di franchi lasciati in eredità

Piccoli leoncini crescono a Magliaso

I tre cuccioli nati lo scorso maggio sono più vivaci che mai, mentre allo Zoo al Maglio arriva una novità: il leopardo delle nevi di nome Deleg - LA GALLERY

Edizione del 21 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top