logo

Salvini fa infuriare il collega, che sbotta: “Merde alors!”

Battibecco tra il vicepremier italiano e il ministro lussemburghese Jean Asselborn durante la Conferenza di Vienna sulla sicurezza e l'immigrazione - VIDEO

YouTube
 
14
settembre
2018
14:15
Red.Online

VIENNA - Prima ha interrotto il vicepremier italiano Matteo Salvini, poi ha sbottato con un poco elegante "merde alors!". Il ministro degli Esteri lussemburghese Jean Asselborn si è reso protagonista di un colorito siparietto quest'oggi durante la Conferenza di Vienna sulla sicurezza e l'immigrazione. Matteo Salvini stava enunciando le sue "ricette" sugli immigrati e l'invecchiamento della popolazione, spiegando che l'Italia non ha "l'esigenza di avere nuovi schiavi per soppiantare i figli che non facciamo più". Il ministro dell'Interno italiano ha spiegato: "Ho sentito dire da qualche collega che c'è bisogno di immigrazione perché la popolazione europea invecchia. Io ho una prospettiva completamente diversa. Io penso di essere al Governo e di essere pagato per aiutare i nostri giovani a tornare a fare quei figli che facevano qualche anno fa, e non per espiantare il meglio dei giovani africani per rimpiazzare i giovani europei, che per motivi economici oggi non fanno più figli", aggiungendo: "Magari in Lussemburgo c'è questa esigenza, in Italia invece abbiamo l'esigenza di aiutare i nostri figli. Siamo assolutamente disponibili a dialogare con tutti". Jean Asselborn ha perso le staffe e, interrompendo Salvini, gli ha prima ricordato dei numerosi italiani migrati all'estero per cercare lavoro, poi lo ha rimproverato: "Io sono il ministro del Lussemburgo e controllo le mie finanze, voi in Italia dovete occuparvi dei vostri soldi per aiutare a dare da mangiare ai vostri figli". Il leghista ha replicato: "Io non l'ho interrotta, cortesemente, se lei mi lasciasse finire".

  VIDEO

Prossimi Articoli

Uno sceicco regala un aereo da 400 milioni ad Erdogan

L'emiro del Qatar ha donato al presidente turco un Boeing 747-8 - Il velivolo ha solo 70 posti, ma con cabine extra-lusso

Vince 5 milioni, accusa un malore e sviene

La donna aveva giocato un gratta e vinci da 20 euro in una tabaccheria di Grosseto - Una volta ripresi i sensi ha fatto perdere le proprie tracce

La svolta: “gender X” sul certificato di nascita

La dicitura potrà comparire sul documento di chi è venuto alla luce a New York e non si sente né maschio né femmina

Edizione del 21 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top