logo

Divieto del burqa: San Gallo segue il Ticino?

I sangallesi il 23 settembre voteranno sulla proibizione di dissimulare il volto

fotogonnella
 
12
settembre
2018
06:00
Anna Riva

BERNA - "Sonderfall Ticino": una massima che potrebbe presto non essere più valida, almeno per quanto riguarda il divieto di dissimulare il volto. Il 23 settembre, infatti, i sangallesi si esprimeranno sulla spinosa questione. Abbiamo chiesto ai consiglieri nazionali Barbara Gysi (PS/SG) e Lukas Reimann (UDC/SG) di dirci che cosa ne pensano. Inutile dire che i pareri divergono e gli animi si scaldano in vista di una votazione che potrebbe fungere da test per l'iniziativa lanciata a livello nazionale dal Comitato di Egerkingen, su cui saremo chiamati ad esprimerci il prossimo anno.

Prossimi Articoli

Oggi PLR e PPD designano i candidati per il Consiglio federale

Il 5 dicembre l'Assemblea federale stabilirà poi chi saranno i successori di Doris Leuthard e Johann Schneider-Ammann