logo

Divieto del burqa: San Gallo segue il Ticino?

I sangallesi il 23 settembre voteranno sulla proibizione di dissimulare il volto

fotogonnella
 
12
settembre
2018
06:00
Anna Riva

BERNA - "Sonderfall Ticino": una massima che potrebbe presto non essere più valida, almeno per quanto riguarda il divieto di dissimulare il volto. Il 23 settembre, infatti, i sangallesi si esprimeranno sulla spinosa questione. Abbiamo chiesto ai consiglieri nazionali Barbara Gysi (PS/SG) e Lukas Reimann (UDC/SG) di dirci che cosa ne pensano. Inutile dire che i pareri divergono e gli animi si scaldano in vista di una votazione che potrebbe fungere da test per l'iniziativa lanciata a livello nazionale dal Comitato di Egerkingen, su cui saremo chiamati ad esprimerci il prossimo anno.

Prossimi Articoli

Congedo paternità: verso un controprogetto di due settimane

Dovrà essere preso nei 6 mesi successivi alla nascita del figlio, in un'unica volta o sotto forma di riduzione del grado di occupazione

Edizione del 21 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top