logo

Vladimir Petkovic si gode la vista

Il commissario tecnico della Svizzera è carico per il doppio impegno in Nations League contro Belgio e Islanda

Keystone
 
08
ottobre
2018
15:03
Marcello Pelizzari

ZURIGO (dal nostro inviato) - Una cornice nuova, l'hotel Renaissance a Zurigo. E due partite all'orizzonte: contro Belgio e Islanda. La nazionale svizzera è tornata al lavoro e Vladimir Petkovic non potrebbe essere più felice. Dal quindicesimo piano dell'albergo zurighese lancia un messaggio pieno di carica e ottimismo: "Da questa altezza e con questa vista la settimana non può che cominciare alla grande" afferma il commissario tecnico.

La Svizzera ha scelto Zurigo per una questione di comodità, diciamo così. La squadra si allenerà al campus del Grasshopper e al Letzigrund e mercoledì, giorno della partenza per Bruxelles, potrà raggiungere l'aeroporto di Kloten "in tutta comodità" volendo usare le parole dell'allenatore. Il mister nel frattempo afferma: "Ho puntato su una selezione allo stesso tempo esperta e sperimentale. C'è chi ha sempre giocato con me e chi è qui per la prima volta, come Fassnacht che ho seguito a lungo negli ultimi tempi. Farò dei test e delle prove, ma attenzione: in testa ho sempre e solo il risultato. Contro Belgio e Islanda vogliamo fare punti".

A settembre gli elvetici avevano esordito alla grande in Nations League prendendo a sberle gli islandesi. Pochi giorni dopo, in amichevole, arrivò una sconfitta contro l'Inghilterra. "Quelle due partite mi hanno dato diversi insegnamenti utili. Ad esempio, contro le big dobbiamo ancora imparare ad essere veloci e concreti negli ultimi metri. Abbiamo le qualità per migliorare".

Infine, una questione tattica. La difesa a tre proposta a Leicester è ancora un tema oppure verrà accantonata? "Come dico sempre, il punto non è il sistema né tantomeno il modulo. Contano i principi di gioco. E i miei sono chiari: guardare avanti e praticare un calcio offensivo. Che la difesa sia a tre, quattro o cinque alla fine conta poco".

Edizione del 20 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top